TokyoGhoul Wiki
Advertisement
TokyoGhoul Wiki

Lo zio di Touma Higemaru era un vigile del fuoco di Tokyo che proviene da una famiglia benestante, coinvolto in vari compiti di salvataggio come i soccorritori di emergenza e la Forza di autodifesa, proprio come suo nipote Touma Higemaru.

Aspetto[]

Era un uomo di mezza età dall'aria media con i capelli che gli arrivavano alla nuca. Aveva una grande somiglianza con suo nipote, Touma Higemaru, che aveva quasi lo stesso aspetto del viso. Sembrava anche avere lo stesso colore di capelli di suo nipote.

Personalità[]

Come molti membri della sua famiglia, aveva un forte senso di giustizia e la volontà di proteggere gli altri. Lui stravede per suo nipote e si preoccupa per lui, quindi apprezza Urie quando si prende cura di suo nipote.

Storia[]

Dopo il Terzo Assalto di Cochlea[]

Lo zio di Touma Higemaru era uno dei vigili del fuoco che rispondeva agli attacchi dei Pierrot. Durante il caos vide Higemaru che stava pattugliando la città con la sua squadra.

Lo zio di Touma viene colpito dal Kagune di Donato Porpora

Lui, Higemaru e Kuki Urie si separarono dal resto della squadra per investigare su un'altra area. Lo zio di Higemaru parlò della sua famiglia e di quanto fosse sorpreso quando sentì che Higemaru voleva essere un investigatore di ghoul. Venne comunque a vederlo come un lavoro nobile, e chiese a Urie di prendersi cura di lui. Subito dopo fu attaccato dal Kagune di Donato Porpora e poi ucciso.Durante la battaglia di Urie con Donato, il primo viene travolto e gettato per la stanza prima di atterrare sul corpo dello zio di Touma Higemaru.







Relazioni[]

Touma Higemaru[]

Si preoccupa per Higemaru e lui il membro più sconsiderato della sua famiglia considera. È orgoglioso che suo nipote abbia intrapreso un lavoro nobile salvando la gente e segua le orme della sua famiglia.

Kuki Urie[]

I due non si conosco molto bene , ma hanno immediatamente formulato un reciproco rispetto per l'altro. Quando ha chiesto a Urie se poteva far crescere Touma in un brav'uomo, ha detto che anche questo fa parte del suo lavoro.

Advertisement