FANDOM


Un confine labile
Confine
Info capitolo
Volume: 2
Capitolo: 10
Titolo Giapponese: 疑枠
Titolo Romaji: Giwaku
Titolo Italiano: Un confine labile
Pagine: 18
Data di uscita: 18 Dicembre 2014
Cronologia capitoli
Precedente Successivo

" Un Confine labile" è il capitolo 10 di TG:Re

Personaggi Modifica

Sommario Modifica

Haise Sasaki (Ken Kaneki), Shirazu e Mutsuki lasciano il caffè e Shirazu si chiede perché Sasaki si sia comportata in modo imbarazzante da quando hanno lasciato la caffetteria.

Alla base dei Quinx, Mutsuki annuncia che Saiko è arrivata. Saiko gioca con i videogiochi nella sua stanza e sente che tre persone vengono nella sua stanza. Quando Saiko si rifiuta di aprire la sua stanza, Urie e Shirazu rompono la porta con il loro kagune. Saiko afferma che non ha lavorato ultimamente perché Urie le ha detto di lavorare in modo indipendente.

Urie informa Saiko che il CCG ha intenzione di licenziarla. È probabile che il sostegno finanziario che viene fornito venga revocato. Saiko si preoccupa di dover tornare al lavoro al bar di sua madre. Decide di lavorare di più. Urie sta usando Saiko per causare disordini all'interno della squadra in modo che possa reclamare la sua posizione come caposquadra. Il giorno seguente, Shirazu è seccato quando Saiko non si sveglia in tempo. Il resto della squadra visita Hanbee, che dice che Suzuya si è svegliata troppo tardi. Mentre parlano del Gourmet Club e di come lo Schiaccianoci sia collegato al mondo di Madam, Sasaki ricorda la cameriera al: re café che gli ha dato un fazzoletto quando ha iniziato a piangere.

Nel monologo interiore di Sasaki, egli menziona che la cameriera ha dato un sorriso triste e riflette su qualcuno che questa bellezza esisteva in precedenza nella sua vita.


CuriositàModifica

  • Il titolo del capitolo giapponese è letto come "jiwaku". "Jiwaku" che significa "dubbio", "sospetto", ecc.
  • Il titolo del capitolo della versione inglese , "Pseudo-Limi" è anche un gioco di parole sulla parola inglese "redoubt".
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.